Vocabolario
nuovo

Impara il vocabolario inglese digitando parole e frasi dalle schede del vocabolario. Il riepilogo delle flashcard ti consente di controllare i tuoi progressi e selezionare le schede del vocabolario da imparare.

 
schede di vocabolario memorizzate
progresso
riepilogo

Persone

Aspetto

Casa

Shopping

Cibo

Mangiare fuori

Istruzione e studio

Lavoro

 
 

Presto saranno aggiunte altre schede del vocabolario.

Impostazioni delle schede del vocabolario

Le schede del vocabolario hanno le loro impostazioni specifiche. Puoi apportare le seguenti modifiche per personalizzare la tua esperienza di apprendimento del vocabolario:
  • Scelta del numero di schede del vocabolario per esercizio

    Puoi scegliere quante schede del vocabolario vuoi esercitarti durante una sessione di digitazione. Il numero predefinito è dieci. Selezionare una quantità inferiore di vocabolario può essere una buona idea se sei un principiante.

  • Scelta di una variante della lingua inglese

    Puoi scegliere quale variante dell'inglese le schede del vocabolario utilizzeranno: inglese britannico o americano. Poiché ci sono differenze tra i due, puoi selezionare la variante che preferisci.

  • Modifica dei caratteri della tastiera non supportati

    Se il layout della tua tastiera non supporta determinati caratteri speciali o segni diacritici della lingua che eserciti con le schede del vocabolario, il sistema può ignorare alcuni di questi caratteri. I caratteri speciali saranno accettati come i loro equivalenti più vicini nell'alfabeto latino, quando possibile. Ad esempio, se la parola da digitare è único e digiti unico perché il tuo layout non supporta gli accenti, ciò non verrà considerato un errore.

Simboli fonetici nella pronuncia inglese

L'Alfabeto Fonetico Internazionale (IPA) fornisce un insieme standardizzato di simboli per rappresentare i suoni della lingua parlata. Di seguito sono riportati i simboli IPA per la pronuncia inglese con esempi e descrizioni, incluso come questi suoni sono pronunciati in italiano. Se non ci sono esempi adeguati in italiano, vengono forniti esempi in inglese con il suggerimento che possono essere simili a parole italiane.

Vocali inglesi

  • /iː/ - come in see, pronunciato /siː/ (come la "i" in /si/)
  • /ɪ/ - come in sit, pronunciato /sɪt/ (come la "i" in sit /sit/)
  • /e/ - come in bed, pronunciato /bed/ (come la "e" in sette /ˈsɛtte/)
  • /æ/ - come in cat, pronunciato /kæt/ (come la "a" in amare /aˈmare/)
  • /ɑː/ - come in father, pronunciato /ˈfɑːðə/ (come la "a" in padre /ˈpaːdre/)
  • /ɒ/ - come in hot, pronunciato /hɒt/ (come la "o" in top /tɔp/)
  • /ɔː/ - come in law, pronunciato /lɔː/ (come la "o" in ora /ˈɔra/)
  • /ʊ/ - come in put, pronunciato /pʊt/ (come la "u" in putto /ˈputto/)
  • /uː/ - come in blue, pronunciato /bluː/ (come la "u" in luna /ˈluna/)
  • /ʌ/ - come in cup, pronunciato /kʌp/ (come la "a" in cane /ˈkane/)
  • /ɜː/ - come in bird, pronunciato /bɜːd/ (come la "e" in per /per/)
  • /ə/ - come in sofa, pronunciato /ˈsəʊfə/ (come la "a" in casa /ˈkaːsa/)

Dittonghi inglesi

  • /eɪ/ - come in say, pronunciato /seɪ/ (come la "ei" in lei /lɛi/)
  • /aɪ/ - come in my, pronunciato /maɪ/ (come la "ai" in maiale /maˈjale/)
  • /ɔɪ/ - come in boy, pronunciato /bɔɪ/ (come la "oi" in noi /noi/)
  • /aʊ/ - come in now, pronunciato /naʊ/ (come la "au" in auto /ˈauto/)
  • /əʊ/ - come in go, pronunciato /ɡəʊ/ (come la "o" in ora /ˈɔra/)
  • /ɪə/ - come in here, pronunciato /hɪə/ (come la "ie" in ieri /ˈjɛri/)
  • /eə/ - come in there, pronunciato /ðeə/ (come la "e" in per /per/)
  • /ʊə/ - come in tour, pronunciato /tʊə/ (come la "uo" in buono /ˈbwɔno/)

Consonanti inglesi

  • /p/ - come in pat, pronunciato /pæt/ (come la "p" in pane /ˈpane/)
  • /b/ - come in bat, pronunciato /bæt/ (come la "b" in bello /ˈbɛllo/)
  • /t/ - come in tap, pronunciato /tæp/ (come la "t" in tetto /ˈtetto/)
  • /d/ - come in dog, pronunciato /dɒɡ/ (come la "d" in dente /ˈdɛnte/)
  • /k/ - come in cat, pronunciato /kæt/ (come la "c" in cane /ˈkane/)
  • /ɡ/ - come in go, pronunciato /ɡəʊ/ (come la "g" in gatto /ˈɡatto/)
  • /f/ - come in fun, pronunciato /fʌn/ (come la "f" in fame /ˈfame/)
  • /v/ - come in van, pronunciato /væn/ (come la "v" in vino /ˈvino/)
  • /θ/ - come in think, pronunciato /θɪŋk/ (come il "th" in inglese think /θɪŋk/, può essere simile alla "t" in tetto /ˈtetto/)
  • /ð/ - come in this, pronunciato /ðɪs/ (come il "th" in inglese this /ðɪs/, può essere simile alla "d" in dente /ˈdɛnte/)
  • /s/ - come in sit, pronunciato /sɪt/ (come la "s" in sale /ˈsale/)
  • /z/ - come in zoo, pronunciato /zuː/ (come la "z" in zebra /ˈdzɛbra/)
  • /ʃ/ - come in she, pronunciato /ʃiː/ (come la "sc" in scena /ˈʃena/)
  • /ʒ/ - come in measure, pronunciato /ˈmɛʒə/ (come la "j" in francese je /ʒə/)
  • /h/ - come in hat, pronunciato /hæt/ (come la "h" in hotel /oˈtɛl/)
  • /tʃ/ - come in church, pronunciato /tʃɜːtʃ/ (come la "ci" in cibo /ˈtʃibo/)
  • /dʒ/ - come in judge, pronunciato /dʒʌdʒ/ (come la "gi" in giraffa /dʒiˈraffa/)
  • /m/ - come in man, pronunciato /mæn/ (come la "m" in mano /ˈmano/)
  • /n/ - come in no, pronunciato /nəʊ/ (come la "n" in nave /ˈnave/)
  • /ŋ/ - come in song, pronunciato /sɒŋ/ (come la "ng" in cinghiale /tʃiŋˈɡjale/)
  • /l/ - come in light, pronunciato /laɪt/ (come la "l" in luna /ˈluna/)
  • /r/ - come in red, pronunciato /rɛd/ (come la "r" in rosso /ˈrosso/)
  • /j/ - come in yes, pronunciato /jɛs/ (come la "j" in yogurt /ˈjoɡurt/)
  • /w/ - come in we, pronunciato /wiː/ (come la "u" in uovo /ˈwɔvo/)

Caratteristiche Uniche della Pronuncia Inglese

La pronuncia inglese è caratterizzata da diverse caratteristiche uniche che contribuiscono alla sua complessità e distintività:

  • Diversità delle vocali: L'inglese ha una vasta gamma di suoni vocalici, inclusi numerosi monottonghi e dittonghi. Questa diversità può rendere difficile la padronanza dell'inglese per i non madrelingua, poiché piccoli cambiamenti nei suoni vocalici possono portare a significati diversi.
  • Gruppi consonantici: L'inglese presenta spesso gruppi consonantici complessi all'inizio, al centro e alla fine delle parole. Questi gruppi, come "str" in "street" o "lk" in "milk", possono essere difficili da articolare e richiedono movimenti precisi della lingua e della bocca.
  • Accento e intonazione: I modelli di accento nelle parole e nelle frasi inglesi giocano un ruolo cruciale nella trasmissione del significato. Gli accenti primari e secondari all'interno delle parole, così come l'accento a livello di frase, possono cambiare il focus e l'interpretazione di una frase. I modelli di intonazione aggiungono anche sfumature emotive ed enfasi.
  • Lettere mute: L'inglese contiene molte parole con lettere mute, come la "k" in "knight" o la "b" in "debt". Queste lettere mute sono resti di pronunce storiche e possono spesso confondere gli studenti.
  • Omofoni e omografi: L'inglese ha molte parole che suonano allo stesso modo ma hanno significati diversi (omofoni), come "to", "two" e "too". Ci sono anche parole che si scrivono allo stesso modo ma hanno pronunce e significati diversi (omografi), come "lead" (guidare) e "lead" (un metallo).
  • Collegamento ed elisione: Nel discorso fluente, gli anglofoni spesso collegano le parole insieme e omettono certi suoni (elisione). Ad esempio, "want to" può diventare "wanna" e "going to" può diventare "gonna". Questi fenomeni possono far sembrare l'inglese parlato più veloce e più connesso.
  • Accenti e dialetti regionali: La pronuncia inglese varia notevolmente nelle diverse regioni e paesi. Le varianti britannica, americana, australiana e altre dell'inglese hanno accenti e regole di pronuncia caratteristici, il che a volte può portare a malintesi tra parlanti di dialetti diversi.
  • Variabilità fonemica: Lo stesso fonema può essere pronunciato in modo diverso a seconda della sua posizione in una parola e dei suoni circostanti. Questa variabilità aggiunge un ulteriore livello di complessità alla pronuncia inglese.

Vocabolario inglese

Caratteristiche della costruzione del vocabolario inglese

Il vocabolario inglese è vasto e diversificato, e comprende parole derivate dal latino, dal greco, dal francese e da altre lingue. Questa ricca storia di prestiti ha dato vita a un lessico che è sia esteso che versatile.

Le parole inglesi hanno spesso significati multipli e possono funzionare come diverse parti del discorso a seconda del contesto. Inoltre, la costruzione del vocabolario inglese si basa molto sull'affissione, in cui prefissi e suffissi vengono aggiunti alle parole radice per creare nuovi termini. Questo processo consente la creazione di espressioni complesse e sfumate.

L'importanza di un ricco vocabolario inglese

Un vasto vocabolario è essenziale per una comunicazione e una comprensione efficaci in inglese. Ha vari vantaggi:

  • Esprimersi in modo chiaro e accurato aiuta a evitare incomprensioni.
  • Migliorare la comprensione della lettura consente ai lettori di comprendere più a fondo il significato dei testi.
  • Aumento dell'erudizione: un ricco vocabolario è spesso un indicatore chiave di intelligenza e competenza.
  • Aiuta a impegnarsi più profondamente con argomenti e idee diversi.

Comprendere il vocabolario attivo e passivo in inglese

In inglese, il vocabolario attivo si riferisce alle parole che usiamo frequentemente nel parlato e nello scritto, mentre il vocabolario passivo include parole che riconosciamo ma che usiamo raramente.

Il vocabolario attivo è essenziale per la comunicazione quotidiana, consentendoci di trasmettere i nostri pensieri e le nostre esigenze in modo efficace. D'altro canto, il vocabolario passivo amplia la nostra comprensione e comprensione quando leggiamo o ascoltiamo materiali complessi.

Entrambi i tipi di vocabolario sono cruciali; il vocabolario attivo consente un'espressione chiara, mentre il vocabolario passivo migliora la comprensione e arricchisce la nostra competenza linguistica complessiva.

Vantaggi dell'apprendimento del vocabolario inglese con le schede del vocabolario online

Le schede del vocabolario online, come quelle disponibili nel modulo delle schede del vocabolario AgileFingers, sono altamente efficaci per l'acquisizione e la conservazione del vocabolario. Le schede del vocabolario promuovono il richiamo attivo, che rafforza le associazioni mnemoniche. Inoltre, la praticità e l'accessibilità delle schede di vocabolario online consentono di esercitarsi con il vocabolario regolarmente e costantemente.

Sfide specifiche del vocabolario inglese

Una delle sfide specifiche del vocabolario inglese è la presenza di omofoni, parole che hanno lo stesso suono ma significati e grafie diversi, come "their", "there" e "they're". Questi possono spesso confondere gli studenti e persino i madrelingua.

Un'altra sfida è l'uso di verbi frasali, che sono combinazioni di verbi e preposizioni o avverbi che creano significati completamente nuovi, come "give up" o "look after". Padroneggiare questi può migliorare significativamente la fluidità e la comprensione in inglese.

Infine, il vasto numero di sinonimi in inglese, che consente una comunicazione sfumata, può anche essere opprimente per gli studenti. Comprendere le sottili differenze tra sinonimi è fondamentale per usare l'inglese in modo efficace ed eloquente.